array('post','marketing','computer','name_of_the_post_type','name_of_the_post_type'))); */ ?>

Video

Intorno a Human (fights, right, lights)

human_1

Potremmo dire che attraverso la storia delle civiltà umane corra un fil rouge riconducibile alla complessa problematica che oggi definiamo come universalità dei diritti umani, attestando come questi ultimi, per quanto costantemente disattesi e mortificati, restino intimamente connessi con la natura stessa dell’uomo. Anche evitando la tentazione giusnaturalista, e affermando invece che i diritti umani sono nella storia e “non … Leggi tutto

in ARS MAGMA | Lascia un commento

Il Re Concetto è nudo

that'all folks

Con tipico sarcasmo d’antan, ben poco politically correct, Jean Cocteau disse: “Il dramma del nostro tempo è che i cretini si sono messi a pensare”. Stava in qualche modo alludendo, nel suo modo snob, a quella che altri avrebbero piuttosto chiamato massificazione della società, i cui rischi già Adorno e Horkheimer stigmatizzarono; in particolare, per quel che riguarda l’Arte, lo … Leggi tutto

in ARS MAGMA | Lascia un commento

La vocazione demiurgica dell’artista

bolle5

Di fronte alla meraviglia per la complessità (religio) dell’universo (macrocosmo e microcosmo), due sembrano gli atteggiamenti originari dell’uomo: la contemplazione e la creatività. In entrambi i casi l’uomo sta sulla soglia del sacro (del sacer), cioè della separazione e dell’invalicabilità. Il primo dei due atteggiamenti è rivolto, per così dire, verso l’interno, è la meditazione, la preghiera; mentre l’altro è … Leggi tutto

in ARS MAGMA | Lascia un commento

Gli Economisti atterriti

pattern3

Lo scorso anno, in Francia, un gruppo di economisti che si definiscono Économistes atterrés ha pubblicato un interessante Manifesto (Manifeste d’économistes atterrés), che è stato sottoscritto da oltre 700 altri economisti, di Francia e non solo, ed è stato anche ripetutamente tradotto e pubblicato in Italia, a cura di Sbilanciamoci e di European alternatives. La scuola di economia francese ha sicuramente … Leggi tutto

in DISDECONOMIA | Lascia un commento

Mercato e finanza dell’arte contemporanea

pattern_6_multi

Da che mondo è mondo, verrebbe da dire, l’opera d’arte ha avuto anche un valore venale. Certamente dall’epoca in cui, nella notte dei tempi, intorno al tempio dove si praticava un culto si è sviluppato un commercio di oggetti sacri e votivi, in prima istanza gestito dalla classe sacerdotale e poi dagli artigiani e dai commercianti. Se si praticava la … Leggi tutto

in ARS MAGMA | Lascia un commento

Democrazia e debito

pattern_12_geom

In questo post vi sottopongo la traduzione di un articolo di Michael Hudson, che fa luce su diversi aspetti dell’attualità, gli stessi che qui stiamo cercando di illustrare. Debito e democrazia: si è interrotto il collegamento? di Michael Hudson Nel libro V della Politica, Aristotele descrive l’eterno ciclo delle oligarchie che si trasformano in aristocrazie ereditarie le quali poi terminano … Leggi tutto

in DISDECONOMIA, SPOLITICANDO | Lascia un commento

Il reality show

pattern_29_funny

È proprio vero che al peggio non c’è mai fine. Sicuramente lo sketch che ci hanno fatto vedere ieri dal palco dei ministri (in calce) farà il giro di tutti i blog scatenando una profluvie di commenti di tutti i generi. Ma, con tutta la buona volontà, è davvero difficile esimersi dal fare delle riflessioni a caldo. Tempo fa avevo accennato … Leggi tutto

in SPOLITICANDO | Lascia un commento

Finanza, pornografia e illegalità

pattern_35_xxx

Dunque, ormai un po’ da tutte le parti si ripete che la finanziarizzazione dell’economia è la mutazione che ha creato il virus alla base della crisi sistemica dei tempi presenti. Crisi che, finalmente si capisce, non può passare come un’influenza ma che sta prendendo le sembianze di un flagello, di una peste. Cosa sia la finanziarizzazione dell’economia è una cosa … Leggi tutto

in DISDECONOMIA, ET ALIA, SPOLITICANDO | Lascia un commento

Debiti, diete e barzellette.

euro

La faccenda dei debiti sovrani e dell’intervento “tecnico” proposto/imposto dall’UE, con i suoi governi calati dall’alto in più di un paese (Grecia e Italia in testa), mi ricorda una barzelletta che si raccontava anni fa. Un tizio in sovrappeso, a cui il medico ha detto che se non dimagrisce la sua salute ne risentirà drammaticamente, si reca presso un ambulatorio … Leggi tutto

in ET ALIA | Lascia un commento

Il debito colposo

pattern_11_vector

Ecco una crisi che si sta prefigurando, se non ancora come il portale dell’Inferno (Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’eterno dolore, per me si va tra la perduta gente…), sicuramente però come l’anticamera di un lungo Purgatorio. Ce lo cantano tutti e da tutte le parti, da destra, da centro e da sinistra, come … Leggi tutto

in DISDECONOMIA | 3 Comments
/* */